Amorvero

Una fragranza di rara intensità, dedicata alla donna,nella quale si fondono la ricca tradizione e i segreti nobili della creazione artistica del profumo con la classica eleganza e l’aura sublime che circonda il prestigioso hotel Hassler Roma.
Le note diafane e romantiche del Gelsomino Italiano, della Tuberosa e della Rosa Damascena sono accentuate dalle note fresche e brillanti del Bergamotto, del Limone e del Mandarino e le note calde ed esotiche del Legno di Sandalo, dell’Ambra e della Vaniglia creano un’arabesque floreale delicata, sensuale e divinamente femminile.

Scrivi commento

Commenti: 5
  • #1

    Paola (sabato, 29 settembre 2012 17:53)

    provato questa mattina, profumo molto impegnativo ma assolutamente divino.

  • #2

    Alessia (domenica, 30 settembre 2012 13:03)

    Incredibile! Un profumo d'altri tempi ma di un' eleganza unica, Andrea me lo ha fatto provare e mi ha detto di dargli il tempo di decantare per far attenuare le note più impegnative, dopo mezz'ora avevo addosso il profumo degli dei!

  • #3

    Lorena (martedì, 02 ottobre 2012 00:08)

    Ne avevo sentito parlare ed ero curiosa di portarlo, un po' perché introvabile un po' perché un profumo con un nome così DEVE essere provato.
    All inizio l opulenza della fragranza lascia frastornati, un trionfo di fiori,spezie in un bouquet arabesque, poi man mano si trasforma in farfalla con note molto classiche tipo i primi Guerlain per
    lasciare una nota finale molto aristocratica ed elegante.

  • #4

    Giulia (domenica, 07 ottobre 2012 22:53)

    Unico! Credo di aver provato la stessa sensazione di Dustin Hofman quando sente il primo profumo creato da Jean-Baptiste Grenouille.

  • #5

    Costanza (sabato, 13 ottobre 2012 13:18)

    Mi avete incuriosito e sono andata a provarlo, sicuramente un profumo impegnativo ma assolutamente divino.